Ondata di ritardi all’Aeroporto di Palermo. Il 26 marzo è stata una giornata da dimenticare per molti passeggeri che sono stati costretti a lunghe attese al gate prima di potersi imbarcare sul proprio volo.
Dal momento che le cause del ritardo non sono imputabili a circostanze straordinarie, secondo il Regolamento CE 261 del 2004, i passeggeri hanno diritto ad una compensazione pecuniaria.

E’ possibile ottenere il risarcimento forfettario di 250 euro con l’aiuto del team di RimborsamiTu.

Qui di seguito riportiamo i VOLI in RITARDO per cui è possibile chiedere il RIMBORSO:

Volo IN RITARDO PALERMO (PMO) – BUCAREST (OTP) RYANAIR FR 8502 del 26/03/2019 originariamente previsto per le 18.15.

Volo IN RITARDO PALERMO (PMO) -VERONA (VRN) RYANAIR FR 4914 del 26/03/2019 originariamente previsto per le 14.15.

Volo IN RITARDO VERONA (VRN) – PALERMO (PMO) RYANAIR FR 4915 del 26/03/2019 originariamente previsto per le 16.15.

Se avete prenotato questo volo o conoscete qualcuno che è rimasto vittima del ritardo, sappiate che ai passeggeri spettano per legge il risarcimento da 250€ a testa e il rimborso del prezzo del biglietto.
Non esitate a contattarci o a farci contattare! Si può richiedere il rimborso in maniera facile e veloce CLICCANDO QUI e compilando il modulo, al resto penserà RimborsamiTu!

Chi siamo?

RimborsamiTu.it è un team di professionisti specializzati nel diritto dei trasporti e dell’infortunistica. In particolare, grazie alla consolidata esperienza e professionalità, RimborsamiTu.it è in grado di assisterti al fine di ottenere, senza alcuna spesa, l’indennizzo che ti spetta per l’infortunio che hai patito o il rimborso cui ogni passeggero ha diritto per aver subito un disservizio a causa della responsabilità del vettore aereo. Oggi, infatti, grazie all’intervento dell’Unione Europea e all’emanazione del Regolamento CE n° 261/2004 direttamente applicabile negli Stati membri è possibile far valere diritti e garanzie in caso di volo in ritardo, cancellazione o sovraprenotazione (overbooking), ovvero nelle ipotesi di smarrimento, danneggiamento e ritardata consegna del bagaglio.

A differenza di altri portali nel settore, RimborsamiTu.it non chiederà alcun anticipo e NESSUNA PERCENTUALE del rimborso che ti verrà corrisposto dalla compagnia aerea.

Le spese di assistenza allo staff di RimborsamiTu.it vengono pagate a titolo di onorario direttamente dalle Compagnie aeree che si sono rese responsabili di disservizio nei confronti dei passeggeri-utenti. Per cui, RimborsamiTu.it ti assiste gratis!

Lo stesso avviene nel campo dell’infortunistica: RimborsamiTu si occuperà della tua pratica in maniera totalmente gratuita, seguendoti in ognuno dei passaggi necessari all’ottenimento dell’indennizzo che ti spetta.

Siamo presenti in tutta Italia, da Milano a Palermo, pertanto siamo in grado di difenderti ovunque tu sia!

Menu